THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN’

camussoCazzo, finalmente una donna normale in un posto di responsabilità. Una che non è strafiga, non è in linea, non è tirata a lucido, si veste come una qualsiasi persona, ha delle meches orrende, non mostra le tette, non ha due cannoli al posto delle labbra, una che porta malissimo i suoi anni e, anzi, non si trucca neanche e soprattutto una che sembra davvero credere in quello che dice.
Ahhhhhh che sospiro di sollievo.
Praticamente una vera.

Annunci

7 Risposte to “THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN’”

  1. anonimo Says:

    E' vero…una figura positiva, mi garba parecchio anche a me 🙂 speriamo reisca a fare qualcosa di buono…
    Smirki175

  2. kalekaiagathe Says:

    come hai fatto a notare tutte queste cose orribili? ma perché, una è vera solo se è orrenda? ma guarda come ci hanno ridotto: a pensare ad una donna come rassicurante se non sembra una fotomodella. il luogocomunismo imperante ha avuto sin qui conferma: bella e scema e, per converso, brutta e sveglia… veramente, con l'eccezione della gelmini: per l'accoppiata "bella e intelligente" dobbiamo ancora aspettare.

  3. dipocheparole Says:

    @kalaetc.:  non so dove vedi tu tutte queste cose orribili.

    Ho detto: finalmente una donna normale.

    E ho aggiunto : una che non è strafiga, non è in linea, non è tirata a lucido, si veste come una qualsiasi persona, non mostra le tette, non ha due cannoli al posto delle labbra e non si trucca.

    Quindi ho semplicemente descritto una donna come se ne vedono a migliaia in giro per la strada:

    1) non strafiga, quindi non bellissima (il che non significa brutta),

    2) non in linea, quindi non magrissima (ma non significa brutta),

    3) non tirata a lucido, quindi non vestita né pettinata all'ultima moda (ma non significa né brutta né sciatta)

    4) una che si veste come una qualsiasi persona (il che non significa che si veste male né che è brutta, ripeto.)

    5) una che non mostra le tette (il che non essendo una pornostar né un'aspirante soubrette del varietà, mi pare solo un fatto positivo)

    6) una che non ha due cannoli al posto delle labbra (anche questo mi pare assolutamente positivo)

    7) una che non si trucca (e anche qui non significa che sia brutta o sciatta o trascurata, anzi dal mio punto di vista una che non si trucca, ha talmente fiducia in sé stessa che merita ancora di più la mia stima.)

    Se vuoi classificare come orribile il fatto che abbia detto che ha delle meches orrende e che porta malissimo i suoi anni, a me sembrano dati di fatto, ma posso sbagliare. In effetti non mi intendo molto di meches essendo io castano scuro.
    Sul fatto che porti malissimo i suoi anni, anche qui posso sbagliare, ma sono sicura che ci sono cinquantacinquenni molto più in forma. Ma non lo ritengo comunque un qualcosa di orribile. Ognuno è libero di portare la sua età come preferisce.

    Quindi cara Kalakaiagate, sei tu che hai visto una donna brutta nella figura della Camusso, io ho visto una donna normale .
    E il luogocomunismo bella/scema e brutta/sveglia è nella tua testa, non nella mia.

    (anche perché io sono bella e intelligente, quindi non devo aspettare per questa accoppiata. ) :))

    p.s.: non ho capito se per te la Gelmini è bella e scema o brutta e sveglia.

  4. lemmaelabel Says:

    Mi associo, Pochette! Perché, si sa 😉, anch'io sono bella e sveglia. Ecco, e c'ho pure le mèches, ché sono castana chiara chiara.

  5. anonimo Says:

    ecco fatta la frittata! c'avrei giurato che te la pigliavi e mi dicevi che è tutto nella mia testa ecc.: tipico linguaggio internettiano. gelmini brutta e scema.
    fa niente. per essere di poche parole ne hai spese un mucchio.
    e comunque non ce l'avevo con te. scusa. tuttavia se vedo una donna brutta o bella, preferisco la bella, ma non me ne frega niente se Non è fisicamente, cioè: televisivamente, in forma. tu lo noti e io noto che lo noti.
    scusa ancora.

  6. anonimo Says:

    Oddio! somiglia ad unanostra conoscenza comune!!!! Garda bene l'espressione degli occhi…

  7. dipocheparole Says:

    @kala: niente frittata, niente scuse. Comunque, al di là di internet, e dei luoghi comuni, tu noti, come chiunque, le cose che sono nella tua testa (lapalissiano).
    La Gelmini per me non è brutta, per esempio, anzi so che gode di ammiratori per l'aria da saputella con occhiali, ma sottosotto possibile strappamutande (a qualcuno piace il genere).
    Per me la Camusso non è brutta, né televisivamente né se la incontro per la strada, ma noto che non è in gran forma, come il 90 % delle persone normali.
    E comunque sono dipocheparole quando parlo, non quando scrivo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: