MALEDETTA SNOB 2

Oggi, dice la mail del coordinatore della società srl leader e formazione e così via, dodici persone hanno portato a termine il corso e si sono iscritte a quello successivo. Lo consideriamo un ottimo risultato, conclude.
Sono stata un po’ incerta al momento, leggendo, ma alla fine l’ho considerato un sobrio complimento. Ho immaginato una piccola riunione d’ufficio, (uno di quegli uffici silenziosi e moquettati in qualche centro direzionale, sigle misteriose sulla targa fuori dall’entrata) al ricevimento del fax con il registro delle presenze del corso, la tutoressa che mi ha tarmato per giorni telefonandomi quattro volte al giorno per chiedermi di assenti e presenti e di firme e di orari di arrivo e di uscita dei partecipanti, che prende il foglio dal fax, lo porta al coordinatore e dice sorridendo: ha visto? a T. hanno frequentato tutti fino alla fine. Lui che si gira sorpreso, alza appena le sopracciglia e dice: davvero? E dato che è merito mio, pare che dovrei esserne contenta.
Quando mi aveva proposto di convincere il gruppo di disoccupati a cui faccio lezione di inglese a iscriversi anche al corso successivo, professionalizzante e dedicato, mi aveva chiesto di essere convincente e di far ricorso al mio commerciale. Eravamo al telefono, che questo chi l’ha mai visto, mi chiama da Milano, dopo che avevo messo il mio curriculum in uno di quei siti tipo jobpuntoit o trovalavoropuntoit, e io stavo camminando, quasi in svenimento, che io dopo pranzo avrei bisogno di tutto fuorché di dover correre, zaino pieno di fotocopie e libri in spalla, a far lezione per altre quattro ore, dopo aver già spremuto tutto il discibile e l’insegnabile per le prime quattro ore del mattino, e questo dice di far ricorso al mio commerciale. Complice la pressione bassa del post prandium quando sarebbe melius stare aut lento pede deambulare, mi sono chiesta, per un attimo, se io un commerciale ce l’avessi. E chi diavolo era. Ma mi sono ricomposta subito e, da donna d’affari quale non sono, ho risposto: ah beh, se lei confida nel mio commerciale, sarà dura.
E pensavo vagamente al mio passato turistico imprenditoriale finito con la segatura (nel senso dell’atto del segare con un seghetto da traforo, coadiuvata dalla robusta vicina corniciaia) dei mobili dell’ufficio in un paio di pomeriggi, ché si doveva sbaraccare in fretta, e al mio confuso contemplare l’ex bancone, l’ex schedario, l’ex libreria di una diciottina di anni di lavoro tagliati a fette malfatte e sbrecciate sul pavimento del mio ex ufficio.
E invece, guarda te come vanno le cose, mi ritrovo confermata in un altro corso e pure pagata di più, e pure agevolata nel poter scegliere l’orario che mi sta comodo prima dei docenti delle altre materie. Roba che un’altra sarebbe contenta e brinderebbe. E io invece, maledetta snob, lì a chiedermi e a chiedermi e a chiedermi.

Annunci

4 Risposte to “MALEDETTA SNOB 2”

  1. kalekaiagathe Says:

    ma quale snob, ingratona!!!va' a laura', che di 'sti tempi!!!e brinda, già te lo disse il massaggiatore…guarda cosa ti dedico:http://www.youtube.com/watch?v=lyl5DlrsU90

  2. dipocheparole Says:

    Ma come ingratona? a chi dovrei essere gratona?Grazie del Frankie goes to Hollywood, anche se, visto il testo, non ha molto a vedere con il relax..:))

  3. kalekaiagathe Says:

    e io per quello l'ho scelto!

  4. cf05103025 Says:

    Starai su la graticola, o gratona!Gratinata a Gratosoglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: