THANKS ARETHA

Oggi mi sento insolitamente leggera e non so bene neanche perché.
Cosa abbastanza strana per una pensosa riflessivante analizzante ed emotivamente razionalizzatrice come me.
Però, ho messo su un cd di Aretha Franklin, uno dei miei dodici cd intendo, ho pensato, come ogni volta che la ascolto, che darei un mignolo, proprio un mignolo intero, tagliato via di netto, anche con il coltello, zac, come quelli della Yakuza, per avere una voce come la sua, non perché io abbia una brutta voce, insomma, anzi, mi piace cantare e a volte mi viene anche bene, ma proprio per quello, per una a cui piace cantare e a volte arriva in alto, ma non così in alto, nelle note intendo, non sul palcoscenico, insomma, delle volte, quando non ci si arriva e la voce si piega a metà, come un foglio di carta che non sta dritto, e ti nasconderesti dalla vergogna, a volte, dico, piacerebbe da morire avere una voce così, perché avere una voce così ti aiuta a urlare, a riempire i polmoni di aria, a riempirti di vita insomma, e a farla uscire fuori con potenza, forza, passione, a urlare quello che ti sta dentro, ma senza saperlo, a farlo uscire come un branco di scorie soffiate fuori in un turbine da un altoparlante, che tu sia per casa, in cucina a lavare i piatti, che tu stia facendo il letto ballando, o che tu sia in macchina, in tangenziale, aprendo il finestrino con l’aria che ti arriva dritta in faccia mandandoti i capelli ovunque, e accidenti, una voce così, averla, ascoltarla, urlarla, ti fa sentire improvvisamente, violentemente e senza dubbi, felice.
 
 
Annunci

12 Risposte to “THANKS ARETHA”

  1. anonimo Says:

    ma quando ci passi sulla tangenziale? ogni volta che ci sono passato su quella di mestre sono andato a tre all’ora e per avere i capelli scompigliati bisognava scendere e correre!!
    ehehehe :))
    (grande aretha)

    mp

  2. anonimo Says:

    La musica è una piacevole “arma a doppio taglio”: riesce a trasportarci in dimensioni di estasi estetica indicibile, facendo scaturite in noi energie sovrumane, stati di grazia e strupore ineffabile…ma quando ritorni a posare i piedi nella misera quotidianità è sempre una delusione 🙂
    Non per questo vi dobbiamo rinunciare…anzi…:-)
    Mi piacerebbe sentirti cantare, Dipòk…facendo le proporzioni con il tuo solito modesto modo di descriverti, devi essere molto brava pure lì 🙂
    smirki175

  3. Aluya Says:

    Già, che invidia x quella voce! Soprattutto da parte di una stonata come una campana rotta…
    A.

  4. dipocheparole Says:

    @mp: ahahahahah ok, ammetto, rileggendo, che è un’immagine ridicolissima di questa pazza scarmigliata e furibonda!! comunque sappi che anche qui abbiamo una tangenziale eh! e pure con sovrappasso!:-)))

    @smirki: ecco, potrei fare un post cantato ahahhahaha.:))))

    @aluya: esercitati esercitati, non è mai detto..:))

  5. agomast Says:

    Ci contentiamo di poco,eh? Probabilmente la voce piu’ completa e bella di sempre.

  6. anonimo Says:

    @->Dipòk: perchè no? Potrebbe essere un’idea 🙂
    Anche io non canto male…ho il solo problema che se lo faccio di fronte ad altri, la voce mi tende a tonalità da ragionier Fracchia quando era al cospetto di Gianni Agus 🙂

  7. alog Says:

    ex abundantia cordis dipo cantat

  8. dipocheparole Says:

    @ago: ebbé in alto bisogna puntare.:)

    @smirkio: potresti provare stando girato di schiena.;)

    @alog: ah ecco. Questa l’ho vista incisa al Pantheon. (ma non c’era scritto Dipòk?..;-)))))

  9. anonimo Says:

    @->Dipòk: mah…è un’idea, ma poi non vorrei che pensassero che mi sono montato la testa credendomi Jim Morrison 🙂
    smirki175

  10. cf05103025 Says:

    Ma te canti da soprano o da contralto, o da mezzosop. Dipok?
    Io modestamente canto da basso in giù, per sovrappiù
    MarioBù

  11. anonimo Says:

    Ma tu canti scrivendo, mia cara.
    Giovanni

  12. dipocheparole Says:

    @Mario: una volta mi han detto contralta. Ma non so mica.

    @Giovanni: grazie caro. faccio pure gli acuti.:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: