Allora, due cose:
 
1)
ma mi dite voi qualcosa di Renato Soru, che l’ho visto in tivu e quasi piangevo che mi pareva che dicesse cose di sinistra e che parlasse come mai, ma dico mai negli ultimi venti anni, io sentii un politico parlare? Ma è mai possibile che io mi sia così confusa? Che io abbia così preso fischi per fiaschi? Che solo al sentire che qualcuno in Italia, possa anche solo pensare di dare le dimissioni per una questione della massima importanza, e che le dia davvero, comunque, io possa aver pensato: oddio, ma è mai possibile che esista ancora un politico in Italia di una certa qual levatura morale? E che l’abbia pensato io, proprio io, la più disillusa d’Italia, così come la Lorella Cuccarini era la più amata dagli italiani, poi esautorata dal ministro Brunetta, dico, che l’abbia pensato io, la più cinica d’Italia, è possibile che abbia preso una tale cantonata da pensare oh mio Dio fa che Soru si presenti alle prossime elezioni che lo voto subito come l’Obama italiano anche se nero non è, anche se imprenditore è?
Qualcuno che sa qualcosa di più di Soru, sardi o non sardi, mi risponda, prego.  
 
2)
I vicini hanno messo le decorazioni natalizie sulla porta di casa.
Io no.
Resistere resistere resistere.
 
 
Annunci

18 Risposte to “”

  1. Wynck Says:

    Ti rispondo io: Soru è semplicemente una persona per bene, vecchio stampo, che non ha dimenticato da dove viene e che conosce la sua terra, la Sardegna.

    Ovviamente ha a che fare con il mondo della politica italiana su cui ovviamente non esprimo alcuna parola qui per non apparire un urlatore col megafono e perchè, credimi, ormai viene a noia parlarne quasi.

    Ciao eh dipochè…

    W

  2. anonimo Says:

    Comunque anche noi eravamo lì con le forchette a mezz’aria ad ascoltare Soru e dopo abbiamo detto io questo qui lo voterei. Non credevo che avrei potuto dire una cosa del genere.
    Giovanni

  3. anonimo Says:

    e io che me lo sono perso!
    elena g.
    ps. le decorazioni natalizie no, ma l’albero l’ho fatto, confesso (ho un debole per le lucette. Se ti va, viene a vederlo)

  4. anonimo Says:

    Resisti! Resisti!

  5. anonimo Says:

    mah, ho smesso di credere nel prossimo da abbastanza tempo per essere ormai immune anche alle attraenze mediatiche: i fatti alla fine danno torto a tutti…

    sulle decorazioni, resisti resisti resisti che alla fine ne avrai solo vantaggio!
    😉
    mp

  6. agomast Says:

    1)Mah, non ne so nulla di piu’ ma da Retorico ce’ un intero post a dedica, e scritto molto bene.
    2) Nemmeno io niente decorazioni natalizie, nemmeno le stelle di natale. Ai clienti non piace e me lo dicono tutti. Io aggiungo che scriverei in grande, e non e’ escluso che lo faccia prima o poi,:- Buon Natale un par de palle-.

  7. anonimo Says:

    Ammetto di non conoscere a fondo Soru ma tutte le volte che mi è capitato di sentirlo ho avuto la stessa reazione e cioè tipo “ma allora esiste ancora la sinistra!”. Non mi considero un ingenuo e ho voglia di sperare.

    Io non abbondo in decorazioni, ma mi piace almeno un abbozzo di clima natalizio in casa. Rigorosamente senza luci elettriche (solo candele), addobbi di plastica (solo legno e metalli vari), senza alberi morti o morenti (ho costruito una sagoma di compensato che utilizzo da una quindicina d’anni), E fuori dalla porta una specie di folletto a penzoloni cha augura ai passanti Buon Natale in danese. :))
    :X (Marino natalino)

  8. cf05103025 Says:

    Sembrava sincero,
    quasi si commuoveva.

    Però ho dei dubbi atroci che m’inducono a pensare che qualsiasi essere italiano che raggiunga (di questi anni) alte cariche politiche sia piuttosto disonesto.
    Questo potrebbe essere definito cinismo, preferisco chiamarlo scetticismo.
    Non vorrei pensarla così….
    MarioBì

  9. anonimo Says:

    personalmente sono piuttoto sfiduciata riguardo il destino del nostro paese: alla genta che riflette, che pensa con la propria testa, non viene dato il microfono in mano per parlare, tranne qualche raro caso. Penso a travaglio, ai suoi scritti, ai suoi libri… Eppure, c’è ancora chi di fronte all’esposizione dei FATTI si limita a rispondere “ma Travaglio è di sinistra”. A parte che non è vero ma anche fosse? Che cavolo c’entra che sia di destra o di sinistra? E’ di FATTI che sta parlando (mi riferisco ai processi berlusconi, agli innumerevoli indagati per mafia e/o altri reati, che stanno seduti in parlamento.) Io non so da dove e SE mai potrà avvenire un cambiamento. La gente si è abituata a tutto in Italia. Non ci si scandalizza più di nulla. Un nero viene selvaggiamente picchiato dalla polizia a parma perché “sospettato’ di trasportare droga? Lo stesso si presenta in televisione con il viso tumefatto al “cospetto” di Tosi in una puntata di Annozero? Il sindaco leghista ha la faccia tosta di dirgli con condiscendenza e, scusatemi, anche parakulaggine, che SE effettivamente è stato vittima di un’aggressione da parte delle polizia, questa avrà delle sanzioni.
    Sentire allora la vittima dirgli “ma non vede come sono conciato? ma che cosa le occorre per credere alle mie parole? ” e avere la rabbia che cresce dentro, la voglia di spaccare la televisione è tuttuno.
    Mi sono un po’ allontanata dal tema del tuo post… Concludo dicendo che certo, bisogna resistere ma anche fare sentire la propria voce a chi ha la coscienza assopita.

  10. anonimo Says:

    Ma “resistere” non era riferito agli addobbi? :))
    M.

  11. cf05103025 Says:

    Pensierino amoroso & gentile di Natale:

    Pe’ Natale, voglio vestirmi da Befano, tutto sbrindellato, co’ la scopa che la metto nel gnau a chi dico io,
    ch’è lui che cerca di fottere a mmè…

    MarioMaledukè:-))

  12. anonimo Says:

    Non resisto a non scriverti , che ho ascoltato con molto piacere Soru ..anche nell’intervista con L’Annunziata. E’ veramente persona brava, perche’ no! Esistono le persone per bene e che cercano di agire al meglio (pensa a come sei tu, e penso a come sono io).-
    Ho sentito Soru emozionato e e quasi commosso. Ho trovato il suo indirizzo e gli ho scritto mail di sostegno e complimenti! Esistono le brave persone.

  13. dipocheparole Says:

    eccomi qua.
    Sono contenta di sentire anche da voi, solo pareri favorevoli, o quanto meno, solo comprensibilmente scettici su questo anomalo uomo politico italiano.
    Significa che quel qualcosa che mi è sembrato di percepire attraverso uno schermo televisivo, non ha colpito solo me, ma ha fatto minimamente sperare anche altre persone. Sperare non so bene in cosa, dal momento che Soru stesso afferma di non voler uscire politicamente parlando, dalla Sardegna, ma sapere che anche solo a livello regionale, esiste qualcuno di minimamente Degno della sua carica, apre un po’ il quore.

    Quanto al resisto resisto resisto, (che era sì riferito agli addobbi, ma come dice l’anonimessa del n.9, va bene anche per il resto:)), vi comunico che sto resistendo.
    Ma non prometto nulla, neh.

    @Mario: posso sospettarlo, ma il gnau di chi è?:))

    @anonimi e anonimesse: sceglietevi un nomignolo, un comignolo, un anche solo un mignolo che possa far capire corsi e ricorsi. Nel senso dei vostri passaggi. tanto per capì.:)

  14. harveyz Says:

    per esempio soru ha fatto livellare delle collinette che berlusconi si era fatto costruire nelle sue ville in sardegna.
    ti stupisci che l’abbiano accompagnato a dimettersi?
    io spero che ritiri le dimissioni.

  15. anonimo Says:

    Tempi in cui si tace.
    Cuore bollente. Mente fredda.

    Robilant

  16. settemaggio Says:

    A me è sembrato una brava persona e di questi tempi è un giudizio incredibile per una persona pubblica!

  17. dipocheparole Says:

    @Harvey: da quello che ho capito si è dimesso da sé, per giusta causa. Spero anch’io che ritiri le dimissioni, ma perché ha vinto.
    @robilant: bisogna mantenersi così.
    @settemaggio: welcome:) vero.

  18. anonimo Says:

    anche a me è piaciuto Soru. uno che riflette prima di parlare e non indulge alle piacevolezze da schermo tivvù.
    speriamo che adesso non lo facciano de-filare.
    ciao dipok
    bri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: