I PIU’ TRISTI

Ok. per dimostrarvi il mio lato leggero, invito tutti i miei lettori e tutti coloro che transitano giornalmente per questa pagina, e dovreste essere una decina, me compresa, a fare la classifica dei tre film più tristi mai visti. Insomma, i film vi hanno fatto piangere.
Per gli uomini, valgono anche quelli in cui avreste voluto piangere ma vi siete trattenuti. E’ possibile anche indicare una scena in particolare.

Questa è la mia classifica:

1) Il cacciatore                   (tutto)
2) Billy Elliot                       (un po’ tutto)
3) Colazione da Tiffany    (l’ultima scena in cui Gatto viene abbandonato sotto la pioggia) (Terribile!)

Attendo le vostre classifiche. Non lasciatemi piangere da sola!

Annunci

9 Risposte to “I PIU’ TRISTI”

  1. agomast Says:

    Non e’ facile per me trovare un film in cui ho trattenuto le lacrime.
    Infatti io al cinema (non ci credo nemmeno io ma e’ così) piango sempre, pure se danno “Amore mio scladami”.
    comunque quelli che mi hanno fatto piangere di piu’ sono:
    per l’appunto 1)AMORE MIO SCALDAMI, 2) ALEX L’ARIETE 3) IL MACELLAIO. Dopo sono morto disidratato ed ora vi scrivo dall’aldila’.

  2. agomast Says:

    Ovviamente ho sorvolato colpevolmente sul tuo cosidetto “lato leggero” e me la sono ridacchiata di gusto al pensiero degli altri quattro .

  3. dipocheparole Says:

    e che sono? un pentagono?

  4. rferrazzi Says:

    Di questi tre conosco solo Colazione da Tiffany ed è uno dei film che preferisco in assoluto. La scena che dici tu non mi fa affatto piangere. Anzi. Quella che mi fa tristezza, semmai, è quella in cui Doc riprende il bus per tornare in Texas.

  5. dipocheparole Says:

    uè Ferrazzi! si vede che non sei un amico dei mici!:)

  6. rferrazzi Says:

    Eh, ma forse tu non sei amica degli uomini.

  7. anonimo Says:

    Ciao dipocheparole!
    I film tristi in modo sconvolgente sono il mio forte!
    Ti propongo la mia hit list:
    – Garage, Leonard Abrahamson: mi ha procurato più che altro un malessere interiore. Del tipo che ho odiato tutto il mondo per almeno una settimana.
    – la scena finale di "Nuovo Cinema Paradiso"
    – la morte della mamma di Bambi e le coccole tra Dumbo e la mamma incarcerata (la Disney ha reso la mia infanzia decisamente catastrofica)
    – The Elephant Man
    – l'agonia del bimbo in "Incompreso"
    – il discorso finale in "Schindler's List"
    – l'urlo <<libertaaa>> di Wallace in "Breaveheart"
    – 7 anime (un'agonia)
    Se vuoi piangere, sai dove trovarmi! 🙂

  8. dipocheparole Says:

    @ciao urcaurcaetc,,:)) sei andato a commentare cose ben datate! non conosco qualcuno dei film della tua lista. Però Elephant man è uno dei pochi film che non ho retto fino alla fine. E "Il re leone" dove lo vogliamo mettere!?!? un trauma!!

  9. anonimo Says:

    Non prendere in giro il mio blog! 🙂
    Io non so perchè la Disney abbia avuto questo momento di sadismo nei confronti dei suoi telespettatori, ma questi film li ricordo proprio con un'angoscia fortissima. Compreso Il Re Leone.
    Io rilancio con Marcellino pane e vino, Philadephia, Ghost!
    Vabbè, ti commenterò post anche più attuali!
    By Duecalzini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: